L’estate del Monte Bianco

Un caleidoscopio di emozioni

Una continua sorpresa tra azione e relax

Un caleidoscopio
di emozioni

La storia ci racconta che Courmayeur, agli albori della sua tradizione di località di villeggiatura, era una meta frequentata principalmente nei caldi mesi estivi. La regina Margherita di Savoia e Giosuè Carducci amavano trascorrere qui intere settimane riempiendosi gli occhi della bellezza del panorama e i polmoni della purezza dell’aria di montagna.

Ancora oggi Courmayeur è, in estate, una località particolarmente amata per la sua poliedricità: qui si possono incontrare alpinisti ed escursionisti, amanti del relax e del benessere, del glamour e della vita notturna, del silenzio e della natura incontaminata, dell’adrenalina e dell’outdoor.

Le molteplici vocazioni della prestigiosa località ai piedi del Monte Bianco rispondono ad ogni esigenza. Passeggiare sui sentieri incorniciati dal Monte Bianco per ammirarne le cime slanciate e i ghiacciai. Ricalcare le orme dei pionieri dell’alpinismo in un’emozionante camminata al Colle del Gigante, accompagnati dalle Guide di Courmayeur.

Percorrere le valli ai piedi del massiccio pedalando con la propria bicicletta o in e-bike, su sentieri che regalano l’emozione della scoperta. Rigenerarsi nelle calde acque delle Terme di Pré Saint Didier o in uno dei centri benessere degli hotel di charme. Fare un tuffo nella piscina all’aperto di Plan Checrouit o giocare col vuoto nel Parco Avventura di Pré Saint Didier.

Ogni giorno il regalo di una nuova emozione e l’inaspettata scoperta di ciò che si nasconde nell’ambiente quasi magico ai piedi del Monte Bianco.